Logo Mantova Ambiente
Logo Youtube Canale Mantova Ambiente Logo Gruppo Tea

Nasce il nuovo call center Tea

nuovocall_9x6.png
11 gen 2021

È operativo da oggi il nuovo call center Tea gestito con risorse interne, dedicate e appositamente formate.

Si tratta di un’importante iniziativa finalizzata a migliorare le modalità di interazione con i clienti e l’approccio ai servizi forniti, risultando – questo è l’auspicio – più vicini, immediati ed efficaci, grazie al controllo di tutte le fasi del processo, dalla chiamata alla gestione della segnalazione o risoluzione del problema.

Nel 2009 Tea aveva esternalizzato il servizio, contando sulla professionalità garantita da imprese specializzate del settore. L’esperienza maturata e l’analisi puntuale delle attività di supporto ai clienti hanno poi suggerito l’opportunità di internalizzare di nuovo l’attività, di fatto il biglietto da visita di Tea.

Il progetto, condiviso con i Soci nel dicembre 2019 e avviato a gennaio 2020, ha comportato l’acquisto delle tecnologie e del software necessari alla gestione in house del call center, l’ideazione e la realizzazione degli spazi, delle connessioni e infine la selezione e formazione delle persone: un team di nove nuovi colleghi con un’età media di trent’anni che hanno dimostrato capacità relazionali e comunicative, sensibilità e attenzione.

Al call center si rivolgono clienti e cittadini per avere informazioni commerciali, attivare o modificare contratti, fare segnalazioni e richieste relative ai vari servizi (media chiamate giorno 650 ) e agli operatori è richiesta una profonda conoscenza delle attività per risolvere in tempi contenuti le richieste.
Il numero di contatto rimane il medesimo, 800 473165, come pure l’ampia copertura garantita 6 giorni su 7, dalle 8 alle 18, il sabato dalle 9 alle 13.

Infine, nell’ottica di semplificare i canali di contatto del Gruppo Tea dedicati ai clienti, il numero verde diventa unico: da oggi, infatti, i numeri di telefono diretti attivati a supporto del call center in questo periodo di emergenza sanitaria vengono disattivati.